Salta al contenuto

Petto di pollo stufato, buono e semplice

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Siamo, troppo spesso, abituati a mangiare piatti grassi e pesanti anche se gustosi, ma non è difficile creare piatti semplici, gustosi e anche non grassi.

Quello di oggi è un petto di pollo stufato o se preferite uno spezzatino di pollo.

Di cosa abbiamo bisogno per realizzare questo  gustoso pollo stufato?

Petto di pollo, cipolle, aglio, paprika, sale, pepe, olio EVO, tabasco, polpa di pomodoro, pere e brodo o di pollo o vegetale.

Come sempre (che poi il Luca Sartoni mi cazzia), ci laviamo le manine per benino poi indossiamo una cuffietta o un cappello da cuoco (se non siete ovviamente calvi) non per fare i fighi ma per evitare che i nostri  vostri capelli zozzi finiscano nel piatto e non c’è cosa più schifosa di trovare dei capelli nel piatto in cui si mangia.

Cominciamo la preparazione del pollo stufato tagliando a pezzettini la cipolla e pulendo l’aglio, poi mettiamo 2/3 cucchianini di olio EVO in una padella, ci aggiungiamo la cipolla tagliata e gli spicchi d’aglio schiacciati. Lasciamo che la cipolla imbiondisca e ci aggiungiamo il petto di pollo tagliato a piccoli cubetti, lasciamo che la reazione di maillard avvenga e poi ci aggiungiamo il tabasco e generosi dosi di parika dolce.

Lasciamo amalgamare per bene per un paio di minuti, poi aggiungiamo la polpa di pomodoro, saliamo e dopo qualche minuto aggiungiamo il brodo vegetale e un po’ di pera, pulita, tagliata a cubetti e con la buccia, copriamo con il brodo e lasciamo sobbollire, a fuoco basso per 30/40 minuti e comunque fino a che il tutto si restringa.

Qualche minuto prima di spegnere aggiungiamo quello che resta della/e pere, terminiamo la cottura e serviamo.

Sarete veramente molto felici di mangiare un piatto gustosissimo e leggero.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inLe Ricette di Wolly

Sii il primo a commentare

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: