Salta al contenuto

Casa Milan, oggi ci sono andato ecco la mia recensione

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Oggi avevo tempo libero e dato che Casa Milan è vicinissima a casa mia ed era da tempo che volevo andarci, ho preso la moto e mi sono appalesato alle porte di Casa Milan.

Per evitare a chi non piace leggere di arrivare fino in fondo vi dico subito cosa ne penso: NON andateci, ci sono cose più interessanti da fare.

Arrivo all’ingresso di Casa Milan, parcheggio la wollybike ed entro.

Dentro mi ricevono 2 persone simpatiche e gentili, lascio il casco e pago il biglietto per entrare a visitare il museo, 15 euro se non avete la carta fedeltà del Milan che vi garantisce uno sconto.

Dico al ragazzo che fino a che non ci sarà di nuova una squadra seria di tessere per andare allo stadio non se ne parla e lui ribatte che abbiamo vinto lo scudetto 3 anni fa e che poi ora c’è Pippo. Questa storiellina devono avergliela IMPARATA a tutti dato che la ripetono in continuo sintomo che dobbiamo essere in tanti a lamentarci.

Entro nel museo e capisco subito di aver buttato nel cesso 15 euro, qualche maglia qua e la, qualche paio di scarpe, dei monitor con i video che vedo su youtube e qualche pallone.

Poi si arriva all’angolo dove c’è un finto elicottero con un pavimento di foto dall’alto dell’Arena a stigmatizzare l’arrivo dell’era Berlusconiana con tanto di cavalcata delle valkirie.

Poi altri video, altre magliette e scarpe e finalmente si entra nell’unica stanza che abbia un senso, la sala dei trofei!

Ci sono tutti, manca solo la mitropa cup, e non c’è spazio per altri trofei il che può significare che non c’è nessuna intenzione di vincerne altri.

Devo dire che la sala dei trofei è imponente e forse, dico forse, una volta si possono buttare 15 euro per vederla.

Ogni trofeo, scudetto, coppa italia, supercoppa italiana, trofeo berlusconi (si, c’è anche quello), coppa delle fiere ( o latina non ricordo), coppa dei campioni, supercoppa europea e coppa intercontinetale ha il suo loculo, la sala è rotonda e puoi sederti per goderti tutto lo spettacolo del passato.

Uscito dalla sala dei trofei si arriva in un antro scuro, tipo dark room ma meno dark.

Qui il museo fa il figo tecnologico, utilizza malissimo una stupenda tecnologia, l’ologramma.

Sono rimasto incantato dalla tecnologia anche se la definizione non è ancora fantastica, ma i risultati sono incredibili penso che il futuro della TV 3d sarà presto distrutto dalla tecnologio olografica.

In pratica comincia la Barbara Berlusconi con un vestitino rosso a parlare e a dirci di quanto amano il Milan (presumo si riferisca alla sua famiglia) e di quanto i tifosi amino il Milan, poi arrivano alcuni ex campioni tipo Maldini, Baresi, Sheva, Kakà che dicono un po’ di minchiate e poi calciano e finisce con la Barbara che si prende il cuore, non metaforicamente, dei tifosi e se lo infila nel petto.

Tecnologia fantastica, realizzazione angosciante.

Uscito dalla dark room c’è un corridoio con dei monitor touch screen con un po’ di faccioni di nostri ex dove poter vedere cose loro.

Finalmente, appena prima dell’uscita, i palloni d’oro, gigantografie dei giocatori del Milan che l’hanno vinto e teche con i palloni d’oro. Non leggete alla fine le classifiche del pallone d’oro degli ’80, potreste incazzarvi a leggere 1°, 2° e 3° giocatori del Milan.

Esco dal Museo, salgo le scale e arrivo al Milan store lo giro e lo trovo povero, nulla di che sembra un normalissimo Milan point. Giro qui e li e rimango basito dalle mug che hanno dei colori improbabili, degli arancioni spenti al posto del rosso e nero.

#we are ac milanNaturalmente ero in vena di buttare soldi è ho speso 20 euro per prendermi la cover per l’iPhone che se l’avessi presa online avrei speso 15 euro.

Anche qui mi chiedono se ho la tessera fedeltà e anche qui stessa scena che ho raccontato all’inizio dal che deduco, come già detto prima, che dobbiamo essere in tanti a lamentarci e il reparto marketing del Milan ha preparato le frasettine da utilizzare come risposta.

Alla fine mi sono sentito un po’ (mica vero) in colpa quando il, gentilissimo, ragazzo del Milan store mi ha confessato di essere tifoso della Roma e che gli piacerebbe aver vinto anche solo la metà di quello che abbiamo vinto noi. Gli ho risposto che non è colpa mia 🙂

Esco dallo store e entro a Cucina Milanello, piccolo brutto arredato male e con roba assolutamente non invitante. Prendo un caffé e mi comunicano che costa 1 euro e 10 centesimi e quindi decido che non prenderò mai più un caffé da loro visto che il caffé a Milano costa tra 0.90 e 1 euro.

milan steua bucarest biglietto finale coppa dei campionEsco torno all’ingresso principale dove una splendida e sorridente ragazza mi restituisce il mio casco, salgo in moto e mi avvio verso casa consapevole di aver buttato via dei soldi, ma felice di aver visto la sala trofei del Milan e i palloni d’oro.

Il passato è passato, ma facciamocelo bastare.

FORZA MILAN

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

2 Comments

  1. VincenzoVincenzo

    Ciao, mi chiamo Vincenzo, ho 15 anni e ovviamente sono tifoso del Milan. Tra qualche giorno andrò a Milano per partecipare alla fiera “Fa’ la cosa giusta”e, dato che il 18 Marzo è il mio sedicesimo compleanno, stavo cercando un modo per rimanere contento in qualche modo. Ho visto che Fieramilanocity, sede della fiera, è letteralmente a due passi da casa Milan e io, emozionatissimo volevo andarci fino a quando ho letto la Tua recensione.
    Mi sono un po’ demoralizzato leggendo le Tue parole, e ora non so se andarci o no…
    Spero che Tu mi possa consigliare, dato che ci sei stato.
    Grazie

    • Ma no, dai, vai a vederlo, poi mi racconti cosa ne pensi anche tu.

      Buona visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: