Salta al contenuto

#meetFS il mio coming out ovvero tutta la verità, niente altro che la verità solo la verità

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

E’ giunto il momento di fare coming out, ormai alcuni dei partecipanti al #meetFS di Milano e pochissimi esterni hanno capito tutto e lo hanno reso pubblico.

E’ stato un complotto ( o gomblotto), da mesi ci stavamo organizzando, qualcuno anche da più tempo. E’ cominciato tutto mesi addietro con un SMS criptato che vi riporto:

R’ frzcer qviregragr irqrer pur dhnaqb dhnypbfn aba shamvban pbzr qbieroor fhovgb dhnyphab noonvn ny pbzcybggb r nygev ny snggb pur tyv nygev aba unaab pncvgb r fbab vqvbgv.

Capendo al volo il messaggio, noi cospiratori la sappiamo lunga, ho dato immediatamente disponibilità ai cospiratori del mio bunker segreto, ho mandato la mappa dei tunnel da percorrere attraverso le fogne di Milano per raggiungere il luogo sicuro per non essere intercettati.

All’ora X del giorno Y ben 734 milioni di persone si sono incontrate nel mio bunker segreto ed è cominciata la lunga discussione sul come muoverci. Purtroppo tutti volevano dire la loro, c’erano gli invidiosi, gli accidiosi e pure dei sexholic e quindi per eccesso di zelo, invidia e accidia siamo andati un poco lunghi e quindi è saltata l’operazione contro #meetFS Roma. Il nostro enorme fallimento ci ha riportati all’ordine e il presidente ha preso in mano la situazione, e dopo aver fatto pipì, ha deciso che bisognava dare uno STOP alla democratica riunione, pena il fallimento generale del gomblotto!

Il presidente ha quindi ordinato alle armate di prepararsi per il #meetFS di Milano e al segnale convenuto tutti avremmo dovuto mandare SMS ai pendolari di trenitalia e creare per loro anche degli account Twitter ad hoc per questa epica operazione.

Purtroppo qualche cosa stava per andare storto ma, nessuno tra di noi l’ha capito o intuito, il presidente è personaggio importantissimo legato mani e piedi ad una nota compagnia di trasporti su ferro che non è FS ma, abbiamo fatto finta di niente.

Durante l’operazione lo scambio di mail, SMS e messaggi privati di FaceBook (per la cronaca FB ha bloccato moltissimi account con la motivazione “eccessivo uso delle risorse”) ha raggiunto vertici epocali e molti hanno avuto erezioni multiple e orgasmi come mai prima nella nostra storia.

Purtroppo, qualcuno all’interno di #meetFS ha capito tutto e ha cominciato a denunciare il GOMBLOTTO e l’INVIDIA che ha portato a questa reazione e ovviamente ha ineggiato alla stupidità di chi (tutti eccetto loro) NON ha capito la bellezza e l’importanza di #meetFS!.

Faccio coming out, ammenda e mi cospargo il capo di cenere, mi autodenuncio alle autorità per il gravissimo GOMBLOTTO al quale ho partecipato, userò il cilicio per purgamri dal peccato grave di invidia e mi fustigherò per la pena del contrappasso (si lo so che per contrappasso dovrei viaggiare per un anno tutti i giorni sui regionali di FS ma, non ho peccato così tanto).

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inAttualità, costume e società

Un commento

  1. Davide Davide

    Tieni Wolly, eccoti mille Internets

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.