Salta al contenuto

Maccheroncini alla luganega

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Gli ingredienti sono fondamentali per la buona riuscita di una ricetta ma, in questo caso, sono strafondamentali!

L’ingrediente base è la luganega, un insaccato di maiale tipico del nord e precisamente della lombardia e del veneto.

La luganega deve essere freschissima e di ottima qualità.

Ecco la lista della spesa:

  • Luganega
  • limone
  • parmigiano
  • olio EVO
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • spezie a vostro piacere
  • pasta corta

Per prima cosa eliminate il budello che contiene la luganega, poi sgranate la carne e la mettete in un contenitore ampio. Qualche ora prima avrete preparato il condimento e cioè in un bicchierone avrete mescolato olio, il succo di limone, sale, pepe in grani, aglio schiacciato e le spezie a vostro piacimento, filtrate questo succo e usatelo per condire la luganega sgranata. Aggiungete una bella grattuggiata di Parmigiano e lasciate “cuocere” la carne per un’ora.
Lessate i maccheroncini, io ho scoperto quelli piccolini della barilla che mi piacciono moltissimo, e appena al dente aggiungeteli nel contenitore della luganega.
Mangiateli e godeteveli.!

Disclaimer: Ho citato le mini penne barilla perchè le uso spesso, questo post non ha alcun legame con barilla, non ho ricevuto omaggi o soldi da barilla, barilla non mi ha mai contattato per chiedermi di scrivere qualcosa.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inLe Ricette di Wolly

4 Comments

    • Chiedo perdono per la grave dimenticanza 🙂

  1. PEr l’ennesima volta mi sento in dovere di evidenziare come questa ricetta sia carente di due indispensabili accorgimenti per essere definita “ricetta Wolly DOC”: lavarsi le mani e mettere la cuffietta. Prego provvedere al più presto.

    • hai ragione anche tu 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: