Salta al contenuto

Sono un vecchio bacchettone

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Ieri sera, dopo una segnalazione su friendfeed, ho guardato per alcuni minuti la pupa e il secchione.

Mi sono scoperto bacchettone e retrogrado nel guardare le pupe (s)vestite da simil escort, far orgogliosoa esposizione della propria abissale ignoranza con sorrisi e ammiccamenti, e poi fare balletti sgraziati dove l’unico scopo era far vedere mutande e culo; tutto questo di fronte ad una giuria estasiata nel vedere le oche (sono gentile) dimostrare tutta la loro ignoranza. I secchioni, poverini, sono i classici sfigati che non hanno mai visto una donna e che si ammazzano di seghe tutto il giorno e anche loro non è che ci facciano una gran bella figura.

Io sono un bacchettone ma, vedere che la donna è solo una troia semi analfabeta mi lascia perplesso, a Venezia le cortigiane erano colte e parlavano liberamente con gli uomini perchè avevano studiato cosa che le mogli, fattrici e null’altro, non erano in grado di fare.

Sono stanco di vedere poi riproposti questi comportamenti nella vita di tutti i giorni, passeggiando vedo tonnellate di ragazzine scimiottare queste “personalità” ed è triste vedere come i modelli attuali siano così avvilenti.

Sono un bacchettone e sono convinto che essere seminude e ignoranti non dovrebbe essere un valore ma, sono unbacchettone.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inAttualità, costume e societàIl Wolly pensiero

7 Comments

  1. Quotone. Non sono durato più di 30 secondi davanti a quella trasmissione. Staremo a vedere l’auditel, che ovviamente premierà, come fa sempre, scempi del genere.

  2. La penso come te Wolly, concordo in pieno. Ammetto che la prima edizione l’ho vista, ma ero sicuro che questa avrebbe rasentato l’influenza intestinale.

  3. Gio Gio

    Anche io sono crollato dopo pochi minuti, inoltre non volevo rovinarmi la serata dopo MIB.

    Ma come si potrebbe fare, senza la “scatoletta auditel” a modificare lo share tanto da evitare in futuro tali diavolerie moderne? Purtroppo credo non si possa, e il circolino privato e vizioso andrà avanti ancora per parecchio…

    • L’unico modo per evitare “certe diavolerie” è cambiare canale o, meglio, spegnere la TV. Ho smesso di credere alla “scatoletta auditel” più o meno quando ho smesso di credere a Babbo Natale e al fatto che “l’Italia è una repubblica fondata sul lavoro”.

      Penso invece che sia importante (come è stato fatto con me) insegnare a bambini e ragazzi che la TV NON è la realtà, NON è lo specchio della società ed è un mezzo per vendere prodotti.
      Tutto dalla scenografia ai costumi, è studiato per dare una certa “immagine”, tutto è costruito, anche gli imprevisti (infatti non ho mai visto un programma interrompersi per colpa di un imprevisto, semmai se n’è approfittato per mandare un po’ di pubblicità visto che in questi casi gli ascolti si impennano)

      Guardando i programmi da quest’ottica si riesce a “filtrare” il messaggio senza restarne troppo condizionati.

      Ho visto 5 min. di replica ieri sera e mi son fatto due risate, punto.

  4. …sono un bacchettone anch’io e ne sono fiero. Il picco di “fastidio” quando le “pupe” si rimbalzavano la scelta del nerd di turno a suon di “io, quello lì no, è troppo sfigato”… la risposta doveva essere “e tu sei troppo tro….”
    Vabbè

  5. Non ho visto il programma (perchè sono un bacchettone, chiaro!), ma ho dormito bene lo stesso

  6. Non ho visto il programma in questione (d’altra parte non vedo proprio nulla in televisione dato che l’apparecchio in questione manca da casa mia da 12 anni – studi recenti affermano che leggere o ascoltare discorsi stupidi rende stupidi… quindi perché rischiare?), ma condivico pienamente l’opinione espressa, pertanto, per la proprietà transitiva, sono bacchettone anch’io!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.