Salta al contenuto

Filippo Panseca ritrae Silvio Berlusconi e Mara Carfagna

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Filippo Panseca, in occasione del “Art & Savonnerie dal 19 aprile al 21 maggio 2009_Savona Fortezza del Priamar” presenta alcune sue opere tra le quali spicca questo quadro che ritrae il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con il suo Ministro preferito, Mara Carfagna:

Occasioni provvisorie dellAssurdo Interfernze tra spazio e tempo
Occasioni provvisorie dell'Assurdo Interfernze tra spazio e tempo -Una delle 8 grandi opere su tela di D.N.A,_ Digital New Art esposte al Palazzo del Commissario alla Terza Rassegna d'Arte Internazionale che si inaugurerà il 19 aprile 2009 e potrà essere visitata fino al 21 maggio 2009. La Mostra organizzata da Gavary e dal Comune di Savona Assessorato alla Cultura, propone un gemellaggio Italia Francia con gli Artisti, Gianni Celano Giannici, Filippo Panseca, Vincenzo Marsiglia, Jean-Louis Kolb, Jean Mas.

Filippo Panseca lo conosco da quando sono bambino, è sempre stato uno sperimentatore e un precursore, già 25 anni fà è passato dalla pittura tradizionale alla pittura con computer, il suo studio è pieno di computer e di tele stampate grazie ad un ottimo plotter.

Per i più giovani è un nome che dice poco, per i più vecchi è un nome che è legato a doppio filo a Bettino Craxi, legame che il Filippo non ha mai rinnegato tanto da pagarne le conseguenze.

Filippo Panseca è noto per essere stato “l’architetto” del partito socialista, l’autore delle scenografie dei congressi che  manifestavano la grandeur dell’allora P.S.I. e del suo capo, Bettino Craxi, e come l‘autore del Garofano, pochi lo ricordano come artista ma, di opere ne ha create molte.

Ha insegnato per anni all‘Accademia di Belle Arti di Brera, ha vinto alcuni premi alla Triennale di Milano, ha creato lampade e oggetti di design, ha ricreato la vittoria alata rubata a Brera, una vittoria alata effimera destinata a durare solo alcuni giorni e molte altre opere.

Voci di corridoio sussurrano che l’opera che vedete in questo post sia stata offerta al Presidente del Consiglio, con offerta libera, e tale ricavato sarà girato immediatamente come offerta per le vittime del terremoto in Abruzzo, chissà se è vero 🙂 e chissà se il Presidente del Consiglio sarà generoso 🙂

AI posteri l’ardua sentenza.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

4 Comments

    • lo sapevo, me lo ha detto Filippo al telefono e sapevo che uscivano dei giornali con quella notizia 🙂
      grazie della segnalazione.
      ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.