Salta al contenuto

Le cose che non mi piacciono della Blogosfera

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

La blogosfera è strana, da una parte parla di condivisione, collaborazione discussioni dal basso poi invece se ne fotte completmanente.

Da più di 6 mesi si sa che a Milano il 22 e 23 maggio ci sarà il WordCamp e naturalmente cosa fanno persone esperte della Blogosfera?

Si proprio quello che pensate, il giorno 21 maggio organizzano un altro barcamp a Milano, l’Experience Camp 2009, costringendo così molti a dover scegliere tra un evento o l’altro.

La cosa veramente assurda è che ad organizzarlo non è qualche azienda sgangherata che cerca di appropriarsi di un format non suo bensì alcuni tra i migliori professionisti della rete :

In tutta onestà trovo veramente assurdo questo comportamento ma, senza alcun dubbio sono io a farmi idee sbagliate.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

18 Comments

  1. Io vedo il lato positivo della cosa: in tre giorni a milano mi faccio tutto. Per me è stato un notevole vantaggio, anche se so che non per tutti è così.

    • Per esempio io non potrà partecipare perchè devo finire l’organizzazione, come molti altri che non possono prendersi 2 giorni di vacanze dal lavoro.

  2. bè noi non abbiamo detto niente ma il 29 aprile a catania cosa c’è? giusto prima del materacamp (barcamp del meridione…) che si sapeva da un pezzo prima che c’era il materacamp…

    concordo con te. Almeno raccordarsi…no?

    • Appunto basta parlare e accordarsi ma, probabilmente non funziona così.

  3. Finché è tutto a Milano, consente a chi può di partecipare comodamente ad entrambi gli appuntamenti. Se la cosa può in qualche modo consolarti, ti ricordo che iniziai ad organizzare e pubblicizzare il mio PubCamp di Chieti sei mesi prima, e solo una decina di giorni prima si organizzò a sfregio un altro barcamp a Roma lo stesso identico fottutissimo giorno. 😉

    • il bello della blogosfera 🙂

  4. Vabè ma ogni barcamp ha il suo obiettivo, non è che per forza uno deve andare a tutti… Andrà solo a quello che interessa di più. Altrimenti come si può decidere chi ha diritto a prendere un giorno rispetto agli altri? Chi arriva prima? per quanto possa sembrare giusto non è comunque democratico.

    Secondo me si mischiano le mele con le pere. Nel caso del Wordcamp+ExperienceCamp credo che sia più un vantaggio che uno svantaggio, ovviamente parlo per i partecipanti, non per gli organizzatori.

    Per matera-workingcampital credo che siano completamente diversi come target. Il WCC nasce da esigenze particolari di Telecom Italia e il Matercamp è proprio tutta un’altra cosa. Tale che al WCC non ci sarà nessuno dei soliti camper, che invece resteranno fortemente attaccati a matera.

    • Onestamente non sono d’accordo con la tua analisi, poi ovviamente ognuno fa quello che vuole, personalmente lo trovo poco educato però sbaglio e lo so, business is business e lo è anche nella blogosfera quindi ognuno faccia quello che vuole per ottenere i suoi risultati però non parliamo più di collaborazione e tutte le stronzate varie, qui si parla di business e di concorrenza senza guardare in faccia niente e nessuno.
      ciao

  5. @Wolly, mi dispiace ma trovo del tutto fuori luogo il tuo sfogo e mi dispiace che la metti in questi termini. Lo capirei se il giorno prima del WordCamp stessimo organizzando un barcamp verticale dedicato al blogging, ma così non è: l’experiencecamp è un evento dedicato alla user experience che si svolge in un contesto universitario e che punta a coinvolgere studenti, professionisti e le persone che si occupano di queste temi all’interno delle aziende. Non vedo come l’experiencecamp possa nuocere al al wordcamp e viceversa: vedo invece delle opportunità e stai pur certo che noi le metteremo in evidenza invitando le persone che decidono di venire al all’experiencecamp a partecipare anche al wordcamp.

    @Catepol, discorso analogo a quello fatto a wolly con un’aggiunta: Catania dista da Matera qualche centinaio di chilometri e credo che per arrivare da Catania a Matera ci voglia lo stesso tempo che si impiega per andare da Roma a New York. Il barcamp di Catania è un evento squisitamente locale, organizzato in un’università con un obiettivo ben preciso: quello di sollecitare l’emersione di nuove idee imprenditoriali. Non vedo come questo possa incidere in alcun modo sull’evento di Matera, che invece aggrega una porzione molto precisa della blogosfera italiana e che lo rende un incontro con un’identità molto ben definita.

    Concludo: personalmente sono aperto a qualsiasi proposta di collaborazione e credo di aver dimostrato in più di un’occasione di essere una persona più che aperta alle sollecitazioni, alla condivisione e alla conversazione. Basta scrivere o telefonare 🙂

    • Concludo: personalmente sono aperto a qualsiasi proposta di collaborazione e credo di aver dimostrato in più di un’occasione di essere una persona più che aperta alle sollecitazioni, alla condivisione e alla conversazione. Basta scrivere o telefonare

      E scusa perchè non lo hai fatto? Tu sapevi quello che stavi facendo, io no e per inciso se lo avessi fatto avresti trovato una gran bella sorpresa per il tuo BarCamp che in ogni caso, come vedi, ho comunque sponsorizzato visto che lo ritengo interessante e visto che difficilmente potrò esserci vista la scelta assurda di data.

      • Wolly, vuoi che ti dica proprio tutta la verità? Quando abbiamo fissato la data l’abbiamo fatto sulla base della disponibilità della sede e, per la velocità con cui abbiamo preso la decisione, non abbiamo fatto mente locale sugli altri eventi che erano stati programmati. Se leggi questo mio post, http://blog.nicolamattina.it/?p=864, vedi anche che il 22 maggio faremo un barcamp alla Luiss in abbinata al Techgarage: è una data che non abbiamo deciso noi ed è un evento rivolto agli studenti (tanto che probabilmente cercheremo di inserirlo nell’attività didattica).
        Vediamo un po’ come creare dei ponti tra i vari barcamp di maggio… una specie di staffetta. Secondo me ne potrebbe venire fuori qualcosa di interessante.

  6. wordcamp wordcamp!

    In ogni caso, e parlo a Nicola Mattina, i barcamp si possono spostare, non è la prima volta che succede. Così possiamo andare a entrambi. Non si può spostare il wordcamp con gli ospiti stranieri!

    @Paolo, la blogosfera italiana è diventata talvolta un vespaio di gente incattivita, che se può nuocere anche mentendo lo fa, quindi alla collaborazione ci credo più poco. O la cattiveria vale solo se è rivolata alla sottoscritta? 😉

    E forse questo non è neanche stato fatto apposta, chi sa..

  7. Non sapevo del camp del 21 ma dubito che in tanti si possano prendere tanti giorni di vacanza dal lavoro

  8. Non è la prima volta che succede. Ci vorrebbe, magari grazie a piattaforme “centralizzate” (mi viene in mente barcampitalia.org) un qualcosa che gestisca questo genere di sovrapposizioni.

    Dice bene il Sartoni che si fa 2 eventi in 3gg, ma penso anche a chi non è libero professionista e/o libero e non può prendersi 2gg di ferie…

    Cmq io sarò al wordcamp 😉

  9. […] Veniamo ai link, le polemiche come al solito non mancano… Merlinox dice addio ad OKNOtizie (postando su OKNOtizie…) Antirez risponde a Merlinox Wolly e le date per i barcamp […]

  10. […] Wolly mette in evidenza una blogopalla che “se ne fottte della condivisione“……(il tema è la sovrapposizione dei Barcamp), Rectoverso mena fendenti su libri e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: