Salta al contenuto

Lavazza A Modo Mio

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.
lavazza a modo mio Bianca
lavazza a modo mio Bianca

Lavazza a modo mio ” è la macchinetta da caffè della Lavazza, prodotta da Saeco, per farsi il caffè a casa con le cialde.

Cara Lavazza, tempo fa ero in un grande store di articoli elettrici/elettronici e c’era un vostro corner con una persona che faceva provare il caffè e, se volevi, ti proponeva un’offerta di acquisto macchina più 96 cialde.

Ero indeciso tra la vostra lavazza a modo mio e quella della Nespresso. La persona che faceva promozione inisteva sul fatto che le cialde lavazza le avrei potute trovare in qualsiasi supermercato mentre quelle degli altri le dovevo ordinare via internet o per telefono, or bene a mie spese ho verificato che è una balla pazzesca. Vivo a Milano, in zona fiera, sono circondato da Supermercati e sono aduso a fare la spesa presso l‘ESSELUNGA di via Washington e una sera ero proprio in quel luogo di delirio (stracolmo) e mi reco nel reparto caffè: trovo milioni di cialde della Nespresso, mille gusti, trovo altre centinaia di cialde di varie forme e fogge ma delle cialde “Lavazza A Modo Mio” neanche l’ombra.

Un poco incazzato arrivo a casa e mi collego sul sito lavazza a modo mio e cerco i rivenditori vicino a casa inserendo il mio CAP e, cosa scopro?, scopro che l’unico punto vendita che le ha è una piccolissima sede di una catena di supermercati dove è impossibile parcheggiare, l’assortimento (a causa delle piccole dimensioni del negozio) è assai limitato e spesso trovi personale maleducato.

Mi faccio forza, ormai i soldi per la vostra macchina lavazza a modo mio li ho spesi, e mi reco in questo negozio e vado nel reparto caffè, piccolino ma fornito, e trovo anche qui i mille gusti della Nespresso, (ma non doveva essere quella che non trovavi al supermercato e dovevi comprare solo via internet o per telefono) altri tipi di cialde e finalmente trovo anche le cialde “Lavazza A Modo Mio” ma sorpresa delle sorprese SOLO due gusti e cioè le cialde azzurre di caffe decaffeinato (cremosamente dek)e le cialde rosse (appassionatamente), in poche confezioni, chiedo ai commessi se per caso arriveranno anche gli altri gusti ma nessuno conosceva queste cialde.

Ora cara Lavazza, capisci che sono un pochettino infuriato? Ho comprato la vostra macchina non guardando l’estica, ho comprato la vostra macchina per un malinteso senso di italianità (macchina italiana e caffè italiano), ho comprato la macchina perchè doveva essere comodo l’approvvigionamento delle cialde e invece mi avete fatto raccontare un sacco di palle.

Conosco perfettamente le dinamiche di posizionamento all’interno delle catene di supermercati ma mi aspettavo qualcosa di meglio da parte vostre, rispetto alla quasi completa assenza.

Capisco benissimo che George Clooney sia bello, bravo e caro ma voi potete fare anche di meglio.

Per inciso e per estrema correttezza, IL CAFFE’ E’ VERAMENTE BUONISSIMO, la macchina si scalda in un tempo rapidissimo e non c’è alcun bisogno di tenerla sempre accesa, l’interruttore d’accensione è in posizione scomoda( chissà chi l’ha posizionato li, un genio senza dubbio), il serbatoio dell’acqua è trasparente e quindi è facilissimo verificarne il riempimento, in caso rimaniate senz’acqua la procedure di riarmo della macchina è semplicissima, si pulisce in un nano secondo e sarebbe veramente un ottima macchina SE SI POTESSERO TROVARE FACILMENTE LE CIALDE COME AVVIENE PER LE CIALDE NESPRESSO.

Il mio suggerimento è di verificare se nelle vostre vicinanze le cialde siano ben distribuite PRIMA di procedere all’acquisto della macchina, in caso fossero di difficile reperibilità prendete la Nespresso, se invece le trovate facilmente (tutti i gusti che vi piacciono) prendete “Lavazza a modo mio” il CAFFE’ è veramente ottimo.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

27 Comments

  1. Ma convengono economicamente le cialde rispetto ad una macchina con caffè in polvere?!
    Sembra che per mera speculazione queste le diano quasi in regalo, mentre le altre le han fatte diventare prodotti d’élite.
    Ciao,
    Emanuele

    • Ema è come dire che il macbook che hai comprato ed un netbook sono identici, ti assicuro che il gusto è completamente diverso e personalmente il caffè delle moka a me non piace.

      • A me al contrario, fa impressione pensare al caffè conservato in quelle micro-cialde. Sembra qualcosa di liofilizzato… non so. 😀
        De gustibus! 🙂
        Ciao,
        Emanuele

  2. Io trovo assurdo l’acquisto di queste macchinette, sia perché fanno uno spreco di materiale dovuto alle capsule sia perchè si è legati mani e piedi ad un produttore che infatti vi spaccia il caffé a prezzi esorbitanti.
    Io ho comprato una macchina Saeco cui si mette caffé in grani di qualsiasi marca. Io mi rifornisco da una torrefazione di via Paolo Sarpi (caffé Manfredi) che ha una buonissima miscela di caffé di pura arabica che costa circa 15 euro al chilo.

    Hai ma fatto i conti di quanto ti costano quelle pastiglie di caffé? A spanne ti dico che costano tra i 35 e 50 euro al chilo, ovvero più del doppio del prezzo di una ottima miscela di arabica. Ma bisognerebbe sapere quanti grammi di caffé sono in ogni capsula.

    Ciao

    • secondo me 15 euro al kg se poi lo fai con una moka sono soldi buttati via, basta spendere 50 centesimi al quintale per fare il caffà con la moka, poi naturalmente se a te piace bevilo pure

      • Wolly, non hai capito. Ho una macchina che premendo un tasto macina il caffé e lo prepara, caldo fumante in tazza, esattamente come la tua. Solo che non accetta capsule proprietarie ma caffé in grani di qualsiasi tipo (anche robusta da 5€/kg). Spendo molto, ma molto meno, inquino meno, ho un gusto migliore ed è per sempre. Se Lavazza decidesse di smettere di produre le cialde che fai?

        • guarda che non sono io che non ho capito, sei tu che non ti sei spiegato, in questo caso fai benissimo, verrò ad assaggiare il caffè da te visto che mi sa che viviamo vicini

      • pietro pietro

        Mi spiace contraddire , ma le capsule non sono in vendita in nessun supermercato, verifico appena posso se qualcuno si è preso la briga di fare delle imitazioni, ma per il momento nemmeno l’ombra e credo di aver girato tutti i supermarcati delle province di lodi e pavia……..

        • Io le compro a Milano all’UNES, all’ESSELUNGA al PUNTOSMA altri non lo so perchè faccio la spesa in questi.

  3. Io la mia moka non la cambierei per niente al mondo 😉

    • non mi piace il caffè della moka:-)

  4. Ma la vecchia e cara moka bialetti no eh? 😀

    • a me il caffè della moka non piace

  5. Ho regalato la macchinetta Nespresso a Nic , adora quel caffè quello della moka non lo beveva mai questo invece lo beve ogni mattina 🙂 Però le cialde non si trovano ovunque … nei super qui zona Como non ci sono da nessuna parte tocca prendere nei Nespresso point o meglio ordinarle via web

    • è vero è buonissimo anche quello della Nespresso

  6. marcella marcella

    le cialde (che poi sono capsule) della Nespresso si trovano SOLO nei negozi Nespresso e su web. Al supermercato ci sono le capsule della Nescafè Dolce Gusto, che non vanno bene per le macchine Nespresso; è facile confondersi perché il logo è molto simile. Te lo posso dire con sicurezza perché ho ricevuto da poco una Nespresso in regalo e sono molto sensibile all'argomento 🙂 Invece nei grandi ipermercati qui a Torino (carrefour, auchan) le Lavazza le ho sempre viste.

    • grazie mille dell’informazione 🙂
      ciao

  7. ettore ettore

    Le macchinette che utilizzano caffè in grani o in polvere sono soggette al cambio di temperatura e di umidità e in base a questi continui cambi bisognerebbe regolare la macinatura(problema che hanno tutti i bar e vi assicuro di non facile soluzione senza esperienza) e anche la quantità di grammi per fare un caffè.Inoltre utilizzando queste macchine anche se il caffè è molto più economico provate a calcolare quanto ne và sprecato soprattutto in quelle non automatiche. Se poi la vogliamo mettere sul piano ecologico allora tanto di cappello ,ma non sarà mai un caffè di qualità come quello in cialde,e non parlo delle solite marche che avete menzionato qui ma anche aziende più piccoline che fanno prodotti migliori a costi inferiori e senza farvi pagare la macchinetta vi portano il caffè a casa……..non è il marchio o la marca che contano

  8. Questo è il bello del mondo dei blog!
    Non ti piace una cosa e lo dici al mondo intero!
    E grazie a te forse qualcuno potrà evitare di fare un errore che tu hai commesso!
    Mi viene da dire Viva Internet! 😀

  9. Sabine Sabine

    Mi hanno regalato una Lavazza amodomio!!! Pensavo di non trovare le cialde poichè abito in un piccolo paesino dove i commercianti non investono molto su un prodotto che non sia di largo consumo…ma leggendo delle vostre esperienze penso che il problema non sia solo mio.
    Sono combattuta fra due scelte: 1) terminare le cialde comprese nella confezione e cestinare la macchina o spendere un patrimonio in cialde ordinandole via internet…
    Ma era così caruccia la Mokona della Bialetti…

    • Personalmente sono contento, le cialde le trovo con difficoltà ma ormai ho due supermercati vicino a casa che le vendono, la SMA e la UNES.
      ciao

  10. Francesco Francesco

    Io il sistema Nespresso l’ho escluso a priori perchè decido io come spendere i miei sudati soldi e se posso cerco di evitare le multinazionali: Nestlè= Nespresso, credo che noi Italiani sappiamo fare il miglior caffè al mondo, trovo questo caffè della Lavazza buonissimo, e trovo le cialde in ogni negozio, unico difetto la macchinetta non costa poco….

  11. Guarda un po’. Sono indeciso su quale comprare, giro su google e arrivo da Wolly.
    A saperlo ti chiedevo direttamente sabato.

    Non hanno ancora inventato le cialde a costi inferiori e cracked?
    A modo mio costano 5,39 (16 cialde) e mi sembra davvero troppo. Quasi me lo prendo al bar!!!

  12. SoulEater SoulEater

    In realtà c’è una bella differenza fra Nespresso e Lavazza.

    1 – PRESSIONE 19 bar di Nespresso contro 15 di lavazza. Una pressione più alta vuol dire crema più spessa e migliore espressione degli aromi.
    2 – CAPSULE. Plastica di lavazza (ad alte temperature non è il massimo, e personalmente ne sento un retrogusto vago quando bevo un a modo mio) e alluminio 100% di Nespresso, che fra l’altro è un materiale completamente riciclabile. Non lo sapevate che in Europa (e presto anche in Italia) portando le capsule usate in un qualsiasi punto vendita Nespresso, riciclano direttamente loro il tutto? Lo sforzo ecologico mi pare nettamente superiore…
    Per non parlare delle 16 diverse miscele di Nespresso contro le 6 di lavazza… 16 vuol dire che QUALSIASI preferenza per il caffè viene soddisfatta.
    3 – TEMPERATURA. La Nespresso ha un termoblocco brevettato che permette di mantenere l’acqua costante fra 86 e 91° IN TUTTI I MODELLI. Con lavazza si ha il ‘controllo della temperatura’ tra l’altro solo nel modello premium a 200 euro circa.
    4 – REPERIBILITA’: per vendere a modo mio è chiaro che si punta tutto sulla sua forza principale, e cioè il fatto che si trovano nei supermercati. Ma tutti i supermercati? Direi di no. E si trovano tutte le miscele? A quanto pare no. E mi sembra un disservizio notevole questo. La Nespresso non le distribuisce nei supermercati proprio per quello, con 16 varietà sarebbe impossibile farle trovare sempre tutte. Si evita un disservizio, e tra l’altro ci sono comunque molti negozi nespresso (praticamente al nord in ogni città) molto comodi e con un servizio coi fiocchi. Se invece non ci si vuole muovere da casa basta fare il numero verde o andare su internet, arrivano entro 48 ore lavorative.
    5 – ESTETICA. Vogliamo parlarne? Decisamente più piccole, meno ingombranti e con diverse gamme di macchine disponibili. La cosa è soggettiva, ma fino ad un certo punto…

    Insomma Lavazza sarà anche italiana, ma gli svizzeri ci hanno studiato bene. Basta confrontare i caffè per capirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: