Salta al contenuto

Tin.it – l’odissea

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Settimana  scorsa ho avuto la brutta idea di venire in ufficio anche se eravamo chiusi.

Ho provato a connettermi ad internet ma non ci sono riuscito.Ho fatto tutti i controlli del caso, riavvio del server, riavvio del router, controllo dei cavi, ping tra server e router, ping dal router al server e tutto funziona.

Il router mi dice che l’ADSL è up e mi da i valori si di up che di down peccatto che trasmetta e basta senza ricevere nulla in cambio.

Il contratto è un TIN.IT ADSL Lan.

Telefono all’assistenza e avviso che possono richiamarmi fino alle 18 perchè l’azienda è chiusa e che per noi è importante la connessione.

Naturalmente il tecnico mi richiama alle 18.48 e dopo che gli ho fatto presente che la richiesta era di richiamata era entro le 18.00 mi dice che rimette la mia richiamata in coda per lunedi mattina (oggi n.d.b).

Non fidandomi stamattina comincio a chiamare il servizio di assistenza dalla 8.45 e non ricevo alcuna risposta, poi verso le 10.00 qualcuno comincia a rispondere ma dopo poco casualmente cade sempre la linea.

Alle 10.15 riesco a parlare con un operatrice che mi dice che a lei risulta che sono già stato contattato e non c’è alcuna assistenza aperta, poco male la riapriamo, le faccio presente che purtroppo per noi è fondamentale la connessione per il lavoro e la tipa mi risponde che anche loro lavorano.

Sto zitto si sa mai che mi mette in coda, nel frattempo mi comunica che entro la giornata sarò ricontattato.

Con la mia connessione mobile 3 mi collego al sito di tin.it per verificare lo stato della mia chiamata e la stessa risulta chiusa.

Richiamo per avere informazioni e dopo circa mezz’ora riesco di nuovo a parlare con un operatrice, dopo che ovviamente era già caduta la linea più volte con altre operatrici.

Sono le 11.50 e nessuno mi ha chiamato e l’ADSL continua a non funzionare.

Per sicurezza ho provato a modificare i DNS mettendo quelli di OpenDNS ma nulla.

Certo che da quando è sotto telecom diretta sta diventando uno strazio.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inTecnologia

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: