Salta al contenuto

Incapacità …

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.
pantani
Marco Pantani - Il Pirata

Paz ricorda il Pirata e stasera ho rivisto il filmTV che racconta la sua storia.

E’ la storia di un ragazzo (Marco Pantani) che si sente (giustamente) tradito e abbandonato e non ce la fa più.

Abbandonato dall’ipocrisia di tutti coloro che il giorno prima lo portavano sugli allori ben consci che l’anno seguente sarebbe stato elevato il livello di ematocrito e quindi non sarebbe stato fermato.

I tifosi non lo abbandonarono mai.

Mi domando quanto l’ipocrisia possa fare del male e per quale ragione una persona che sbaglia non possa essere compresa e perdonata invece di essere messa alla berlina, oltre a condannarlo ad una gogna mediatica di stampo medievale.

Quante volte nel nostro piccolo facciamo lo stesso?

La prossima volta che qualcuno che conosciamo sbaglia non mettiamolo alla berlina, aiutiamolo.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

2 Comments

  1. Guarda, ho scritto proprio da Paz che – per andare controcorrente… visto mai si pensasse che sono un tipo che si allinea… 😀 – mi piaceva più il Pantani anti-eroe che quello prima osannato e poi ucciso mediaticamente e infine condotto alla fine ingrata.
    In Italia comunque si tende spesso a osannare e poi, come bambini che hanno finito di giocare con un giocattolo, o che hanno subito una delusione da quel giocattolo, a screditarlo senza pietà o – peggio – dimenticarselo, abbandonandolo.
    Al povero Pirata son capitate entrambe. Non si fa così.

  2. ho seguito il ciclismo negli anni di Marco Pantani,
    per tanti motivi
    perchè rappresentava la mia terra che era la sua,
    perchè è uno sport duro, faticoso …e non tanto noto e pagato
    perchè mi legava ad un interesse comune a papà
    perchè si ha bisogno di eroi sognatori, di gente sopra le righe e col cuore grande, che sa rialzarsi …e lui lo ha fatto tante volte

    (grazie per i ricordi che hai sollevato stasera nella mia mente personali alcuni ed altri no)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.