Salta al contenuto

BarCamp questions

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Caterina aka Catepol mi ha chiesto di rispondere ad alcune domande (31 🙂 ), come lo ha chiesto a Antonio,Gigi e Clara in quanto organizzatori del Wordcamp, Twittercamp, MateraCamp e FoodCamp.

Ho risposto con un filmato che sarà disponibile domani (magari anche stanotte) su blip.tv.

Ho dovuto dividerlo in 2 perchè erano 24 minuti.

Queste sono le domande che ci sono state poste :

BARCAMP QUESTIONS:

  1. Cos’è un barcamp?
  2. Cos’è un barcamp secondo te?
  3. Cosa ti ha spinto ad organizzare un barcamp?
  4. Avevi già organizzato o partecipato ad un barcamp?
  5. Come hai scelto la location e perchè?
  6. Quanto è importante la location, che caratteristiche deve possedere per poter svolgere un barcamp?
  7. Era associato un qualche tipo di evento correlato al barcamp?
  8. Hai fatto in modo di far capitare il barcamp insieme ad altri eventi particolari?Perchè?
  9. I blogger notoriamente pretendono 2 cose da un barcamp: il wifi libero e il cibo. Come hai organizzato questi aspetti?
  10. Hai avuto qualche tipo di contributo?
  11. Come ti sei organizzato per ottenere questi contributi e per cosa li hai utilizzati?
  12. Sei ruscito a coinvolgere altri blogger nell’organizzazione? Quale è stato il loro contributo?
  13. Meglio organizzare da soli o in gruppo? I blogger sanno organizzare qualcosa insieme secondo te?
  14. Come è stato organizzato lo spazio per i talk?
  15. Come è stato organizzato lo spazio per le conversazioni dal basso?
  16. Quanto è importante pensare anche a chi viene da lontano al camp? (Logistica, eventuali sistemazioni ecc?)
  17. Quanto è importante la correlazione con il territorio (città, provincia, regione) che ospita il camp?
  18. Come hai pensato il coinvolgimento dei non blogger, quindi dei non addetti ai lavori (partecipanti fuori dalle dinamiche della blogosfera, del  web 2.0 ec?)
  19. E’ importante la partecipazione ai barcamp dei non abitanti della rete?
  20. Cosa offre un barcamp agli abitanti della rete?
  21. Cosa invece rappresenta per i non abitanti della rete? Come viene visto e percepito dall’esterno?
  22. E’ stato facile o complicato reperire sponsor (a vario titolo) che hanno contribuito alla riuscita del Barcamp?
  23. Quanto contano i talk? Meglio spontanei e non preparati, o preparati appositamente per l’occasione?
  24. Pur essendo lo spirito del Barcamp notoriamente molto free, quanto conta coordinare le varie attività che vi si svolgono?
  25. Come è meglio coordinare le attività in un barcamp?
  26. Esiste secondo te un format di barcamp ideale?
  27. Inserire “personalità” o eventi laterali nel programma del barcamp come influenza il barcamp stesso?
  28. Come hai pubblicizzato il tuo barcamp?
  29. Pensi che la tipologia Barcamp abbia esaurito la sua spinta innovativa?
  30. Come gestisci la coda lunga del post barcamp?
  31. Cosa miglioreresti, cambieresti per un’edizione futura?

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensieroVari

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: