Salta al contenuto

Gli Stranieri sognano di venire in vacanza in Italia ma poi vanno da un’altra parte !!!!

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Leggo questo interessante articolo del Corriere della Sera dove alcuni stranieri parlano del perchè ,secondo loro, i turisti stranieri diminuiscono sempre di più in Italia.

Su questo blog ne ho già parlato e mi fa piacere vedere che non dicevo poi così tante fesserie.

Il primo problema è quello del mancato coordinamento a livello nazionale, ogni regione fa per se (spesso male e spendendo di più di quando c’era il tanto vituperato Ministero per il Turismo, abolito con un referendum populista) che porta tutti in ordine sparso perdendo così moltissime chance. E il famosoportale Italia che doveva essere la panacea di tutti i mali ? Leggete pure qui.

Il secondo problema sono gli operatori che non ascoltano le richieste del turista straniero e puntualmente gli stranieri non tornano.

Aggiungerei anche il fatto che il turista è un pollo da spennare non un cliente da coccolare e quindi viene sempre e comunque spolpato a più non posso.

Io stesso quando vado in vacanza cerco di andare all’estero e con i soldi di una vacanza in Italia me ne faccio quasi tre all’estero dove tra l’altro mi trattano anche bene .

I prezzi dei nostri alberghi, dei nostri ristoranti, dei bagni sono completamente assurdi.

Last but not least , tutti vogliono il turismo ricco , quello che spende un sacco di soldi ma, causa mancanza di campi da golf in zone turistiche e causa l’impossibilità oggettiva di farne visto l’acredine che c’è in italia contro il golf , questo turismo ricco va in Spagna dove in una località turistica in 10 anni sono sorti ben 60 campi da golf (un quinto del totale dei campi da golf che ci sono in Italia) e lo stesso succede in Portogallo.

Vorrei inoltre ricordare che una delle condizioni che pose il team Alinghi quando doveva scegliere la sede per la difesa della Coppa America era proprio la presenza di campi da golf nelle vicinanze.

Ora l’Italia è uno dei paesi più belli al mondo, il popolo Italiano è simpatico e socievole , il turismo porta ricchezza e lavoro e perchè noi lo stiamo perdendo ????

Per quanto riguarda Italia.it, sui politici in generale stendo un velo pietoso e schifato ma , Voi albergatori, Voi ristoratori Voi operatori del turismo volete darvi una svegliata ? Volete abbassare i prezzi , volete vedere il turista come un cliente da coccolare e non come un limone da spremere ? Continuate a rispondere di no ? E allora non lamentatevi del calo dei turisti è colpa vostra in prima istanza.

[tags]italia.it,turismo,golf,albergartori,ristoratori,stranieri,turisti,scandalo italiano[/tags]

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensieroWordpress

3 Comments

  1. Beh, per i consumi di acqua POTABILE che richiedono i campi da golf come piacciono ai turisti, sinceramente meglio perderli che trovarli.
    Dovremmo riuscire ad attrarli in altre maniere piuttosto… i campi da golf in fin dei conti, li hanno a casa.
    Non credo che il problema stia solo li…
    Ciao,
    P|xeL

  2. Un campo da golf ha bisogna di acqua tanto quanto un campo.
    Può essere tranquillamente usata acqua che esce dal depuratore , invece di buttarla in mare o anche acqua desalinizzata.

    Purtroppo, e i dati lo dimostrano, il turismo ricco del nord europa va in spagna , e in parte in portogallo e costa azzurra proprio dove hanno costruito i campi da golf.

    Se non si fanno però poi non dobbiamo lamentarci se il turismo ricco non viene.

    Tutto il sud italia , che non ha niente da invidiare a spagna ,costa azzurra o portogallo, sarebbe il maggior beneficiario di questo turismo d’elite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: