Salta al contenuto

Wordpress e wordpressmu

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Dato che spesso viene chiesta assistenza sul forum di wordpress-it per wordpress.com scrivo questo post per spiegare la differenza sostanziale tra le due piattaforme di blogging.

Entrambi i software , wordpress e wordpressmu , sono sviluppati dal team di wordpress.
Il primo, quello di cui facciamo assistenza su wordpress-it è un software per gestire un solo blog alla volta e su hosting personale.
Cosa significa ? significa che per prima cosa dobbiamo avere a disposizione un nostro spazio web gratuito o a pagamento con nostro dominio personale. Questo spazio web deve avere php e mysql e preferibilmente un webserver apache su linux. Dopo che abbiamo tutte queste cose scarichiamo wordpress da wordpress.org , lo scompattiamo e lo inviamo al nostro spazio con un client ftp e eseguiamo l’installazione dello stesso nel nostro database. Una volta installato possiamo configurarlo come vogliamo aggiungendo o togliendo plugin, modificand temi e tutto quello che ci passa per la testa, unica limitazione un installazione un blog.

Wordpressmu invece è la versione multi user di wordpress e cioè una piattaforma di blogging che a fronte di un unica installazione permette di creare n blog con un clik . La gestione utenti, la gestione plugin, la gestione dei temi è centralizzata e non è demandata all’utente finale ma decide l’amministratore quali plugin e quali temi mettere a disposizione. (questo è quello che viene fatto su worpdress.com). Wordpress.com utilizza come piattoforma wordpressmu e NON permette all’utente finale di installare da se nuovi plugin o nuovi temi, i plugin sono quelli che vengono attivati dagli amministratori di wordpress.com e i temi sono scelti dagli amministratori di wordpress.com e l’utente può scegliere quale usare tra quelli disponibili con pochissime possibilità di personalizzazione.

Quindi cosa scelgo ?
Se non hai dimestichezza con php , css, xhtml, database e altro e non hai voglia di impararli scegli wordpress.com è stabile, ti permette di crearti il tuo blog in un click senza dover conoscere nulla di quanto scritto prima.
Se invece hai dimestichezza con quanto scritto prima o se vuoi imparare ad usare tutte quelle cose strane e vuoi modificare in modo importante il tuo blog usa wordpress.

Sono entrambe scelte validissime con pro e contro e alla fine il risultato è lo stesso 🙂

Per intenderci questo blog utilizza wordpress su dominio personale.
Queste righe no vogliono essere ne esaustive ne complete sulle due piattaforme ma , solamente generiche informazioni.
Se volete approfondire il tema potete leggere il wiki di wordpress-it oppure leggere la documentazione su wordpres.org o su wordpress.com oppure potete chiedere qui , se in grado vi risponderò.

[tags]wordpress,wordpressmu,wordpress-it,blog,piattoforme di blog,wordpress.com,php,apache,mysql[/tags]

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inTecnologiaWordpress

6 Comments

  1. non conoscevo wordpressmu..gli darò un’occhiata quanto prima

  2. luca luca

    Ho un problema con wpmu! ho impostato http://www.miodominio.com/blog come gestione dei blog ma ora non capisco se devo creare a mano la cartella blog o altro?

  3. prova a vedere se questo ti può aiutare.

    in ogni caso crea lui il /blog

    ciao

  4. io sto provando wordpressmu… anche se devo ammettere di avere qualche problemino di varia natura, che spero di risolvere a breve…

    Ci sono mica guide varie per fare una sorta di network di sottodomini (creazione etc ) e gestirli direttamente con wpmu?

  5. Io suggerisco di provare Wordpressmu solo se effettivamente se ne presenta la necessità, ovvero per realizzare network o progetti più complessi di un singolo blog.

  6. Ciao a tutti,
    sto provando wordpressmu e devo dire che è molto interessante anche se ancora ho delle difficoltà a capire delle cose ma mi sto documentando….
    Grazie per il post e per avermelo fatto conoscere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.