Salta al contenuto

Truffa PostPay

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

E’ il quarto messaggio che ricevo in quattro giorni con mittenti vari :Postpay, info@poste.it, avviso@poste.it.

I subject sono questi : Riattiva immediatamente il tuo conto, AVVISO IMPORTANTE : diventare utente verificato a Poste.it ,AVVISO IMPORTANTE : verificare il vostro cliente di Poste.it

I testi sono scritti bene e sembrano quasi convincenti :

Oggetto: Comunicazione nr. 12684 del 09 Maggio 2007 – Leggere con attenzione

Gentile Cliente,

nell’ambito di un progetto di verifica dei data anagrafici forniti durante la sottoscrizione dei
servizi di Posteitaliane e stata riscontrata una incongruenza relativa ai dati anagrafici in oggetto
da Lei forniti all momento della sottoscrizione contrattuale.

L’inserimento dei dati alterati puo costituire motivo di interruzione del servizio secondo
gli art. 135 e 137/c da Lei accettati al momento della sottoscrizione, oltre a costituire reato penalmente
perseguibile secondo il C.P.P ar.415 del 2001 relativo alla legge contro il riciclaggio e la transparenza dei
dati forniti in auto certificazione.

Per ovviare al problema e necessaria la verifica e l’aggiornamento dei dati relativi
all’anaagrafica dell’Intestatario dei servizi Postali.
Effetuare l’aggiornamento dei dati cliccando sul seguente collegamento sicuro:

(collegamento rimosso dal blogger)

Altro testo :

 

Caro cliente Poste.it,

 

Una nuova gamma completa di servizi online è adesso disponibile!

 

Utenti dei servizi di Banco Posta , cari dovuto l’anno imminente 2007 ed i cambiamenti recenti nell’accordo che di servizio del Banco Posta dovete presentare i particolari supplementari sul vostro cliente di Banco Posta. A partire 2007 da tutti i Banco Posta clienti verranno con le informazioni dettagliate complete!

Accedi ai servizi online di Poste.it e diventa UTENTE VERIFICATO

L’Assistenza Clienti, dopo aver ricevuto la documentazione e averne verificato la completezza e la veridicità, provvederà immediatamente ad attivare il suo Nome Utente Verificato . Verrai informato telefonicamente di tale attivazione. Per assistenza tecnica: numero verde 803.160 (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l’opzione Servizi Internet © Poste Italiane 2007 contattaci mappa del sito personalizza visualizzazione Partita IVA 01114601006

Accedi ai servizi online di Poste.it e diventa UTENTE VERIFICATO »
L’Assistenza Clienti, dopo aver ricevuto la documentazione e averne verificato la completezza e la veridicità, provvederà immediatamente ad attivare il suo ” Nome Utente Verificato “. Verrai informato telefonicamente di tale attivazione.

 

 

Per assistenza tecnica: numero verde 803.160 (segui le istruzioni della guida vocale e scegli l’opzione Servizi Internet)

Ovviamente per curiosità ho provato le funzionalità antiphishing sia di firefox che di internet explorer 7.0 e i risultati sono stati positivi con entrambi i browsers tutti e due e con estremo piacere devo dire che se uno non è proprio pazzo diventa difficile cadere in queste trappole e rischiare di immettere i propri dati personali e farsi così rubare i propri soldi, aggiungo anche che questi messaggi li ho ricevuti sul mio indirizzo email di gmail e il buon gmail ha provveduto a marcarli come SPAM e inoltre quando li ho aperti mi ha anche avvisato che potrebbero essere messaggi di pishing.

Per concludere un bel 10+ a Firefox a Internet Explorer e a gmail.

Naturalmente Posteitaliane NON è in alcun modo coinvolta in questo tipo di operazione e rimangono sempre valide le solite raccomandazioni :

  • Nessuna banca, posta, fornitore di servizi finanziari o altro Vi richiederanno i vostri dati d’accesso per email o in altro modo
  • Mai e poi MAI comunicare i vostri dati d’accesso
  • Verificate sempre quello che c’è scritto nella barra degli indirizzi del vostro browsers e da li vi accorgerete subito della truffa
  • Se il vostro browser vi dice che il sito probabilmente è una truffa uscite immediatamente e se avete dei dubbi telefonate alla vostra banca , posta o fornitore di servizi finanziari per conferma.

[tags]pishing,truffe,posta,internet explorer,firefox[/tags]

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inIl Wolly pensiero

3 Comments

  1. Vanno a raffiche. Per giorni scompaiono, poi ne arrivano 7 di botto, tutte con mittente diverso…:(

  2. Se leggi bene il testo della mail presenta degli errori (spero tu abbia fatto copia e incolla) è senza accento, doppia a nella parola anagrafica, già questi sono palesi segni di utilizzo di traduttori automatici o di pessimi tentativi di traduzione…

    Il fatto principale è che questo tipo di fregature sono evitabili perché a priori vanno scartate email di questo tipo… io non le ho mai contate ma me ne sono arrivate ben più di 4 e non sono nemmeno utente dei servizi di poste italiane…

    Basta poi andare sul sito ufficiale della posta e confrontare le url di destinazione con quelle proposte da queste mail e rendersi conto della fregatura…

    • Probabilmente non hai letto tutto il post.
      ciao
      P.S.: altra possibilità è che eri semplicemente in cerca di un backlink

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.