Salta al contenuto

Windows 1 Linux (Ubuntu) 0

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.
Linux
Pinguino

Visto che causa cambio portatile di mia moglie (ha preso uno splendido MacBook) si è liberato il suo vecchissimo portatile basato su i386 ho pensato bene di trasformare questo portatile in un Linux pc, per poter continuare ad utilizzarlo.

Mi scarico la Live di Ubuntu , masterizzo il cd , faccio partire il pc da cd e appare la schermata iniziale di Ubuntu, cambio la lingua e clikko su avvia o inizia installazione.

Parte e dopo un po comincia a darmi un codice di errore, poi mi da 2 ok e dopo un pò sc

BillLinux

hermo nero , hd fermo , cd fermo e li rimane , pc bloccato.

Stacco la spina e riprovo, niente tutto come prima.

Vado sul mac controllo i codici di errore e vedo che dovrebbe trattarsi della scheda wireless.

La tolgo faccio ripartire tutto, nessun errore ma solita schermata nera e tutto fermo.

Dopo 2 ore abbandono,almeno per ora, il progetto Linux Ubuntu sul vecchio portatile.

Non mi do per vinto e quindi adesso cercherò in rete come fare per installare Ubuntu.

Vi terrò informati.

L’unica mia considerazione , meno male che era user friendly se non lo fosse stato cosa faceva mi tirava un pugno in faccia ? 🙂

Credo che finchè Linux rimarrà un S.O. da smanettoni avrà ben poca diffusione.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Published inTecnologia

12 Comments

  1. Ho parlato un pò sul canale irc di ubuntu-it e mi hanno confermato che trattasi di problema del live cd che non riconosce il video.
    Ora proverò ad installare in safe mode il video e se non parte ancora proverò ad instalalre xubuntu che probabilmente è più azzeccata visto che l’hw del portatile è vecchio

  2. usando l’installazione manuale è tutto ok.

    Adesso rimane solo il problema del wireless che non ne vuole sapere di funzionare.

  3. windows 2 ubuntu linux 0

    Purtroppo il wireless non ne vuole sapere di funzionare.
    Linux purtroppo è solo per smanettoni e fino a che sarà così complicato fare qualsiasi cosa rimarrà nell’ambito di pochi.
    Mi sembra di essere tornato ai tempi di win 3.11.
    Adesso riparto da zero (la wireless tutt’ora non al vede) e proverò altri metodi.
    Ho purtroppo letto che il wireless è uno dei problemi di ubuntu.
    Per il resto pensavo di avere di nuovo un pc veloce e invece con ubuntu è ancora più lento di prima quando aveva installato win xp home.
    Mi sa tanto che purtroppo lo Zio Bill continuerà imperterrito nel suo monopolio i uoi prodotti sono decisamente di un altro livello per quello che riguarda la facilità d’uso e di installazione.
    Ora ci provo per l’ultima volta , se ancora il wifi farà i capricci rimanderò il passaggio a linux tra qualche anno.
    La speranza è che linux possa veramente diventare una valida alternativa a winzozz.
    Adesso non lo è.

  4. Ciao, perchè non provi sempre con ubuntu ma la versione precedente tipo la 5.10?Per il wifi dovresti provare a capire che chip monta e cercare la compatibilità ( per esempio su http://linux-wless.passys.nl/).
    In bocca la lupo.
    Ps. Se è lento prova ad installare fluxbox!

  5. Il problema non è la compatibilità della scheda (una asus wl 100 g) ho trovato i driver giusti e supportati (broadcam).

    Il problema è che è un bug noto e per ora non c’è una soluzione ufficiale, ci sono molti work around, io ne ho provati 3 e nessuno funzionante 🙂

    Provo a vedere flubox perchè ubuntu è veramente lento 🙂

    grazie dei consigli.

    ciao

    wolly

  6. Ho trovato delle discussioni in giro. Pare che la tua scheda possa funzionare : http://wl500g.info/archive/index.php/t-144.html
    Però sì, c’è da smanettarci. Windows ti offre tutto a portata di mouse, però non potrai mai sapere cosa accade dietro quell’amichevole interfaccia grafica;Linux ti offre due possibilità, accontentarti di quello che riesce a riconoscere da solo ( e se le case produttrici si degnassero di rilasciare drivers lo farebbe sempre meglio , tendenza che solo ora incomincia a svilupparsi – io per il wifi o una chiavetta asus wl167g ed è riconosciuta istantaneamente – ) o provare a metterci le mani te, aprendo un terminale e pigiando sulla tastiera.Comunque non ti scoraggiare!
    Ps. Fluxbox non è alternativo a Ubuntu. E’ un “modo” di gestire il desktop.Lo installi direttamente da synaptic.;)

  7. Ho smanettato tutta la vita sui pc 🙂 ho cominciato un apple II e poi con i vari pcdos e il peggio del peggio con win 3.11 🙂 mi sono evitato il millenium perchè altrimenti mi sparavo un colpo in testa sono con win xp sp2 finalmente ho ridotto al minimo lo smanettamento ( o meglio ogni tanto devo andare nel registry quando qualche applicazione lascia schifezze dentro) e quindi non mi spaventa pià di tanto scrivere a manina dalla riga di comando 🙂 il problema è trovare il tempo per farlo.
    Cmq ora seguo le tue istruzioni e spero di farlo funzionare.

    Grazie ancora

  8. :)Allora credo che non solo riuscirai a risolvere iil problema, ma ti ci divertirai anche!
    Ciao.:)

  9. linuxuser linuxuser

    wolly sei un lamer

  10. detto da uno che usa winxp è un complimento.

    Potevi almeno fare il figo tecnologico © e postare con un pc linux e magari non da anonimo codardo senza palle e probabilmente sfigato e brufoloso.

    ciao
    wolly

  11. Bene tra poco scrivero; un post ad Hoc 🙂

    Come potete vedere ora sul mio pc desktop sta girando Ubuntu Live.

    Cambio l-HD e faccio il dual boot poi con molta calma far; lo switch completo *forse 🙂

  12. Con le nuove versioni, però dovresti aver risolto… riconoscimento hw decisamente superiore…

    Sulla lentezza confermo.. io mi sto studiando maggiormente debian, che è decisamente più leggera di ubuntu…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.