Salta al contenuto

Mese: Ottobre 2004

Come difendersi dalle Malattie

La Signorina Bea, organista della parrocchia, aveva ottant’anni e non era mai stata sposata. La apprezzavano tutti per la sua dolcezza e i modi gentili. In un pomeriggio di primavera il parroco ando’ a farle visita ed ella lo fece accomodare nel suo salotto in stile vittoriano mentre gli preparava una tazza di te’. Seduto di fronte al vecchio organo il giovane prelato noto’ che sopra vi era posata una ciotola di vetro piena d’acqua. Incredibilmente sulla superficie galleggiava un preservativo. Immaginate la sorpresa e la curiosita’ del povero prete! Poi rientro’ la padrona di casa con te’ e pasticcini e cominciarono a chiacchierare. Il parroco per un po’ cerco’ di reprimere la sua curiosita’ riguardo la ciotola piena d’acqua e quello che ci galleggiava dentro, ma ben presto non resistette piu’ e chiese: “Signorina Bea, che cos’e’ quello?” -indicando la ciotola. “Ah, gia’,” lei rispose “Non e’ meraviglioso? Stavo passeggiando in centro lo scorso autunno e ho trovato una scatolina per terra. Le istruzioni dicevano di metterlo sull’organo, tenerlo bagnato e avrebbe prevenuto le malattie. E sa una cosa?

Vergognarsi di cosa fa papa’

La Maestra agli alunni:
“Ditemi i vostri nomi e cosa fa vostro padre”

Il primo risponde: “Mi chiamo Leonardo e mio papà fa il commercialista”
Poi un altro alunno : “Mi chiamo Ludovico e il mio papà fa il chirurgo”
Poi un terzo alunno : “Mi chiamo Karim e mio papà balla nudo in un locale
per soli gay”

Un silenzio glaciale si spande per la classe….

La maestra, tempestivamente, cambia argomento ed il corso prosegue.
Alla fine della lezione la maestra va a trovare Karim e gli dice:

” E’ vero che tuo papà balla nudo in un locale per soli gay? Possiamo
parlarne se vuoi .”