Salta al contenuto

Arriva il cd low-cost

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

TgFin

Forse che forse che a forza di piratare la musica e i film le major si sono accorte che la gente era stufa di farsi fregare i soldi ??????

Speriamo che il mercato si moralizzi all’ingi

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Un commento

  1. allora direi che alla fine i pirati servono… come sono servite le rivolte studentesche … o le femministe… le scosse improvvise danneggiano … ma poi sulle macerie si ricostruisce…
    E spesso la storia (purtroppo) ci ha dimostrato che anche le guerre servono… a ricominciare…
    Tornando ai cd : l’idea sembra intelligente… speriamo presto in Italia. Quando il calcio low cost? Magari con Mancini offerto senza..sic nave in Sardegna… o Vieri senza velina, Del Piero senza uccellino (politically correct!)… insomma se vado avanti lo trasformo in un ALTRO POST!!!
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.