Salta al contenuto

Calcioscommesse

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Di nuovo, partite vendute , partite comprate , come sempre.
Continuo a credere che l’unica soluzione sia quella di creare un campionato professionistico, in stile NBA, MLB e similari senza retrocessioni, con garanzie economiche molto salde.
Fino a che esisteranno presidenti che non rendono conto a nessuno ci troveremo sempre di fronte a queste.
Spese folli per piccole squadre senza ritorno economico o spese folli per squadre di grandi piazze ma, sempre senza ritorno economico possono portare solo al fallimento il calcio.
E allora togliamo l’idea che il calcio esiste perchè esistono anche le “piccole” e si organizzi un campionato europeo di sole grandi. Senza retrocessioni. Se poi una squadra vorrà entrare nel campionato europeo dovrà dare garanzie economiche molto forti.
Rimarranno i campionati minori, con costi minori per far crescere i vivai e forse si tornerà a parlare di sport e non di tribunali.
Purtroppo la necessità di offrire bel gioco e risultati , richiesto dai tifosi, porta i costi a lievitare e quindi mi sembra l’unica soluzione possibile.

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

2 Comments

  1. Anch’io sono attratto dal modello americano: professionismo spinto, anche arbitrale, tetto salariale, utilizzo dei mezzi tecnologici… Solo una notazione: anche in quei campionati a volte le società vanno in crisi economica, e la risolvono vendendo la squadra (la “franchigia”). E vendendola, la squadra cambia città. Per esempio pare che i Los Angeles Dodgers (baseball) diventeranno i Brooklyn Dodgers. E non so se questo verrebbe accettato, da noi.
    In Italia la cultura sportiva è molto più legata al territorio, sul modello inglese (mica per niente, il calcio ce lo hanno portato loro).
    Saluti

  2. assolutamente d’accordo. Siamo sulla stessa linea di pensiero caro wolly!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.