Salta al contenuto

Cosa stiamo perdendo e dove stiamo andando

Questo articolo ha oltre sei mesi di vita, quindi, mi raccomando, verifica le informazioni contenute in quanto potrebbero essere ormai obsolete.

Prendo spunto dal Post di Alba sul suo Blog per riflettere su dove stiamo arrivando. Il liuto raffigurato è un opera d’arte frutto di esperienza, fatica , intelligenza , tradizione , è un pezzo unico come tutto ciò che è prodotto a “mano”. Tutto questo , in tutti i campi e in tutti i settori si sta perdendo al grido di “progresso”. Progresso però deve significare miglioramento , deve significare che tutti avremo cose più belle e funzionali , che la nostra vita migliora , che le malattie vengono debellate. Progresso non deve significare appiattimento , poca durata , prezzo basso a tutti i costi , bassa qualità. La mia speranza è che persone come Roberto Ragazzi non si stufino e continuino nella loro “arte” e che le tramandino ad altri ed altri ancora si appassionino e quindi tutta questa “cultura” non venga persa ma venga valorizzata riportando l’essere umano ad essere centrale.

[tags]blog,albamarina,liuto,fatica,intelligenza,tradizione,pezzo unico,progresso,malattie,qualità,roberto ragazzi,arte,cultura,essere umano[/tags]

Ho una newsletter che parla di WordPress

This is the archive

Iscriviti alla mia Newsletter

Un commento

  1. E’ una speranza che condivido, Wolly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: